25 maggio 2008

la mostra della mamma

Ciao amici continua a piovere e noi passiamo le giornate in casa, la nostra mamma è indaffarata con a mostra di pittura e noi ci sentiamo trascurati, vi mostriamo la nostra mamma e qualche suo disegno bau bau a tutti noel e skaiki


17 maggio 2008

storia di noel

sono noel la mia mamma mi ha adottato tanti anni fa al canile, ero stato abbandonato più volte nei miei primi due anni di vita ,ero pieno di fratture e non mi lasciavo avvicinare da nessuno,ma poi alla vigilia di Natale del 2000 un miracolo è arrivata una fata anche x me,nonostante che le mostravo tutti i miei denti con un ringhio, lei senza remore mi ha fatto salire in macchina mi parlava ma io ero terrorizzato,dopo un paio d'ore di viaggio siamo giunti nella mia nuova casa .Avevo un giardino due sorelline desi e dora che da qualche anno sono sul ponte dell'arcobaleno,poi la mamma ha fatto un viaggio in lappònia ed è arrivata con skaili che è una piccola peste . oggi ho 10 anni sono un cane felice e sono sempre al fianco della mia mamma lei dice che sono la sua ombra
baubaci ha tutti noel
no all'abbandono

11 maggio 2008

la nostra domenica


ciao bau amici siamo molto stanchi: oggi è venuta la nonna a pranzo ed io che sono laboriosa ho aiutato la mamma in cucina raccogliendo le bricciole che cadevano, noel che è un po pelandrone è rimasto in giardino pero' è arrivato quando il pranzo era pronto. Dopo pranzo abbiamo accompagnato a casa la nonna e ci ha premiati con i biscotti, siamo ritornati al piano di sotto a casa nostra e mentre la mamma toglieva le erbacce in giardino io e noel abbiamo fatto delle corse sfrenate, mentre io racconto la nostra domenica noel dorme per fortuna ci sono io che faccio la guardia. Tanti bau baci

7 maggio 2008

4 maggio 2008

ciao a tutti sono entrata anchio nel blog,mi chiamo skaili ho cinque anni e sono nata a jokkmokk in un villaggio della lapponia, sono arrivata in Italia quando avevo due mesi nella mia famiglia c'è noel un chow adottato al canile e ci sono tre gatti che mi sfuggono sempre e poi c'è la nonna che mi chiama birichina e la mia mamma che mi vuole molto bene. prossimamente quando la mamma avra' tempo per scrivere vi racconto le nostre avventure